Home / News / UltimeNews / 2018 / 3 / 14 / Noto e la sua storia su Rai 1 domenica 18 marzo

Noto e la sua storia su Rai 1 domenica 18 marzo


14 Marzo 2018

Noto e la sua storia ancora sul grande schermo della tv nazionale. Domenica 18 marzo su Rai 1 nuova puntata di "Paesi che vai... Luoghi, detti, comuni", a partire dalle 9.45, per un programma condotto da Livio Leonardi. Il tutto sotto l’attenta regia della Film Commission di Noto diretta dal prof Corrado Di Lorenzo che da diversi mesi assurge un ruolo fondamentale attraverso il Comune di Noto per la promozione del territorio mediante il cinema e la tv. Non solo Rai, infatti, perché anche emittenti francesi e tedesche hanno realizzato documentari su Noto grazie alla testimonianza della prof Francesca Grigeri Pantano o nello scorso mese di febbraio quando l’attore siracusano Francesco Di Lorenzo è stato protagonista del corto Le Zagare. O ancora, sempre grazie alla mediazione della Film Commission, nelle scorse settimane una tv giapponese ha svolto delle riprese su Noto parlando del barocco con Corrado Fianchino e dei resti della Noto antica con Vincenzo Belfiore.
E non finisce qua perché la Film Commission ha curato anche le recenti riprese svolte nel territorio per il programma Easy Driver, per parlare dell’interazione tra automobili, ambiente e paesaggio. La puntata andrà in onda sabato 31 marzo e il testimonial d’eccezione è l’attore David Coco. Passato, presente e futuro dunque, con la Film Commission che curerà un programma ancora in cantiere che tra ottobre e novembre servirà alla ulteriore promozione del territorio. Proprio come “Paesi che vai” che domenica vedrà ancora Noto protagonista per raccontare l'incomparabile patrimonio culturale, artistico e archeologico esteso sull'intero territorio nazionale, un grande "museo diffuso" da divulgare e promuovere: il territorio del nostro BelPaese è infatti declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse, con la storia, l'arte, l'architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi popolari, l'ambiente, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche, le peculiarità dell'ingegno e del talento italiano ed internazionale. “Un orgoglio oltre che grande piacere - ha commentato Di Lorenzo - per una trasmissione su Noto che rappresenterà il miglior spot, a costo zero, per tutto il nostro territorio visto e considerato che stiamo parlando di una diffusione Rai. Naturalmente - ha aggiunto Di Lorenzo - non possiamo che ringraziare anche la lungimiranza dell’amministrazione comunale nel riconoscere il ruolo di un ufficio come la Film commission grazie a cui Noto sta riscuotendo interesse anche a livello internazionale viste le riprese effettuate da Sky Arte e da emittenti francesi e tedesche che si occupano di arte”.  >> il comunicato di RAI 1