Home / La Cultura / Art Bonus, agevolazioni per chi finanzia la cultur...

Il decreto-legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito con modificazioni nella legge 29 luglio 2014, n. 106, ha introdotto tra l’altro, nell’ambito delle disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura (c.d. “Art-Bonus”).
L’articolo 1 del citato decreto-legge introduce, infatti, un regime fiscale agevolato di natura temporanea, sotto forma di credito di imposta, nella misura del 65 per cento delle erogazioni effettuate nel 2014 e nel 2015, e nella misura del 50 per cento delle erogazioni effettuate nel 2016, in favore delle persone fisiche e giuridiche che effettuano erogazioni liberali in denaro per interventi a favore della cultura.
L’agevolazione prevista dal cosiddetto “Art Bonus” è applicata anche ai soggetti privati (aziende e/o singoli cittadini) che effettuano donazioni in favore dei beni culturali comunali. 
Il comune di Noto, a tal fine, ha individuato nei seguenti beni culturali quelli che potranno beneficiare delle eventuali donazioni:

  • Museo Civico di Noto
  • Museo del Mare di Calabernardo
  • Museo del Barocco
  • Tetro Comunale “Tina Di Lorenzo”

Per informazioni ci si può rivolgere al Responsabile del Settore VIII “Turismo e Cultura”, geom. Salvatore Ricupero – tel. 0931 896264 – e-mail cultura@comune.noto.sr.it.
La donazione può essere effettuata avvalendosi esclusivamente di uno dei seguenti sistemi di pagamento, specificando chiaramente la causale:
1. Bonifico bancario, Codice IBAN: IT98H0200884740000300024430;
2. Versamento su bollettino di conto corrente  postale, conto corrente n. 11573961 intestato a Tesoriere del Comune di Noto Unicredit SpA.
La ricevuta del versamento dovrà essere conservata dal cittadino donatore ed esibita in sede di dichiarazione dei redditi per avere diritto allo sgravio fiscale tramite credito d’imposta.
L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti sul credito d'imposta previsto dall'Art Bonus con la circolare 24/E 2014
 

>>Nota tecnica Anci