Home / Il Turista / La villa del Tellaro

La Villa del Tellaro

Distanza dalla città Km.10

Dal centro città immettendosi sulla strada Noto - Pachino, si arriva al ponte sul Tellaro, per poi deviare a destra. A circa 100 metri, in contrada Caddeddi (come segnala il cartello), si trova la Villa Romana del Tellaro (IV secolo), pregevole per i mosaici pavimentali (forse appartenuta ad un latifondista o ad un senatore romano).

Per gli esperti sono i pavimenti musivi più belli e artistici d'Italia e sono divisi in vari registri musivi, che rappresentano scene di caccia, il riscatto del corpo di Ettore ed altri temi. La datazione della Villa è legata al rinvenimento di monete di Imperatori Romani del IV sec. d.C. La Villa probabilmente aveva una superficie di circa 5 mila mq. Fu distrutta da un incendio, com'è stato possibile arguire dall'esame delle assise di base del fabbricato ottocentesco.

I mosaici della Villa Romana del Tellaro

Gli orari di apertura e chiusura che la Direzione del Parco Archeologico nel sito " Villa del Tellaro" adotterà per tutto il mese di aprile:


Apertura  al pubblico da Lunedi' a Domenica dalle ore 9,00 alle ore 19.00 ;

Aperta solo di mattina dalle 9,00 alle 13,00 nei giorni : 22 (Dom.) , 25 (Festa) e 29 (Dom.).