Home / Il Comune / COMUNICATI / Progetto della Città di Noto per il nuovo appalto...

Noto   29.10.08

Importante e ambizioso progetto della Città di Noto per il nuovo appalto della raccolta rifiuti e pulizia delle spiagge, che si prefigge di far diventare Noto una delle prime città in Sicilia per la raccolta differenziata.
Il bando che sta per essere predisposto dall'Unità di Progetto "Tutela ambientale e servizio igiene urbana" con la solerte collaborazione dell'assessore al ramo, si prefigge di far ottenere a Noto, nel giro di pochi mesi, una quota del 30% di raccolta differenziata. Tale percentuale permetterà, non appena a regime, di far ridurre i costi dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani.
Il sottoscritto chiederà alle forze politiche di tutti gli schieramenti politici e a tutti i cittadini di contribuire a far si che la città finalmente, data l'inerzia di altri organi preposti, quale l'ATO Rifiuti, possa nel più breve tempo possibile assumere un grado di civiltà europea anche in tema di rifiuti.
In tal senso si effettuerà una capillare campagna di informazione innanzitutto presso le scuole ma nello stesso tempo anche in tutte le famiglie, poiché la collaborazione in termini di impegno e di contenimento dei costi debba essere compresa, condivisa ma soprattutto realizzata da tutti i cittadini. Ai cittadini si vuole fare comprendere che la differenziata spinta rappresenta uno dei più importanti argini dell'aumento ormai incontrollato della quantità dei rifiuti solidi urbani che rischia di portare ben presto alla non auspicata riproposizione delle tragiche immagini che hanno caratterizzato la Campania.
Un investimento serio in termini di politica ambientale basata soprattutto sulla differenziata permetterà, dopo un primo sacrificio iniziale, un abbattimento nel tempo dei costi ma principalmente un grandissimo innalzamento della qualità della vita e dell'ambiente della nostra Città.

                                                                                                                               Il Sindaco

                                                                                                           Corrado Valvo