Home / Il Comune / COMUNICATI / Presentato dall¬íARRA il Piano di tutela delle acq...

Noto   28.11.08

        Presentato a Ragusa dall'ARRA (Agenzia Regionale Rifiuti e Acque), nel Salone del palazzo della Provincia, il Piano di tutela delle acque dei bacini degli Iblei per le province di Siracusa e Ragusa.
        Dei tre bacini che ricadono nel territorio del comune di Noto, solo uno, il basso Tellaro, presenta criticità per la presenza di inquinanti provenienti dai frantoi oleari che in questo senso rappresentano un problema per la Regione Sicilia.
¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† Il sottoscritto, in qualit√† di assessore all'Ambiente del Comune di Noto, ha chiesto al responsabile dell'ARRA di attenzionare la filiera di produzione dell'olio dop che, se da un lato, d√† un prodotto di grande qualit√† che deve sempre pi√Ļ essere valorizzato e promosso, dall'altro, allo stato attuale delle cose, genera grossi problemi per l'ambiente a causa dello smaltimento non a norma delle acque di vegetazione.
        Gli indici degli indicatori ecologici del bacino del Cassibile sono risultati tra i migliori della Sicilia; buoni quelli del fiume Noto (Asinaro).
         I bacini minori a sud del Tellaro, dove ricadono i pantani di Vendicari, presentano indici elevati di fertilizzanti e antiparassitari sia nelle acque superficiali che in quelle sotterranee.
         In questo contesto la sentenza del TAR di Catania che va a difesa delle acque del territorio di Vittoria è stata accolta con soddisfazione dai tecnici e ricercatori che hanno preso parte alla presentazione.

                                                                          L'assessore all'Ambiente

                                                                                                      Dott. Vincenzo Belfiore