Home / Il Comune / COMUNICATI / Incontro Ambasciata Tokyo

image2Si e' svolto oggi, martedì 6 novembre presso l'Ambasciata italiana a Tokyo, l'incontro del Sindaco Corrado Bonfanti e dell'Assessore Frankie Terranova, incontro programmato da qualche settimana in coda alla Festa di Aichi, la festa dei fiori conclusasi domenica 4 novembre e che ha visto protagonisti i nostri infioratori insieme a quelli della Infiorata Associates Japan.

La delegazione netina e' stata ricevuta dal Consigliere dell'Ambasciata, dott. Simone Turchetta ( il nuovo Ambasciatore a Tokyo e' stato nominato da pochi giorni e si trova ancora in Italia) il quale ha riservato ai nostri amministratori una eccellente accoglienza.

 

La prima parte della visita e' stata caratterizzata da una piacevolissima passeggiata in giro per l'Ambasciata nel corso della quale, oltre ad ammirare lo stile architettonico della prestigiosa residenza, progettata dall'arch. Pier Francesco Borghese in collaborazione con il collega giapponese Masachika Murata, dei prima anni sessanta, si e' potuto godere della vista all'infinito di un parco naturale bellissimo ben curato e con vegetazione secolare, parco che insiste in un sito di grande significato storico in quanto gia' proprieta' dei signori della regione di Matsuyama.

La visita e' poi proseguita in una sala riunioni dove si sono affrontati i temi oggetto dell'incontro, usufruendo del professionale intervento del personale ENIT (Ente Nazionale Italiano per il Turismo) di Tokyo con a capo la signora Miura.

I temi discussi sono stati tantissimi, tutti incentrati sulla nostra proposta di fare della Sicilia e del sud-est in particolare una meta turistica per i viaggiatori giapponesi.

L'incontro durato circa due ore si e' concluso con il pranzo presso un famosissimo ristorante italiano, eccellenza della nostra ristorazione a Tokyo.

Nel pomeriggio, la delegazione si e' spostata presso l'Istituto di Cultura Italiana, dove e' stata ricevuta dal Vice Direttore dott. Edoardo Crisafulli.

Dopo una breve visita alla struttura, arricchita dalla partecipazione, per qualche minuto, alla lezione di canto (ovviamente autori italiani)' si e' tenuto un tavolo tecnico per abbozzare un primo e sommario programma di lavoro che possa coinvolgere, in uno con l'Ambasciata, anche il nostro prestigioso Istituto all'estero.

La lunga giornata, si e' conclusa alle 18,00 circa quando la delegazione e' ripartita per Kyoto, per ricongiungersi con il resto del gruppo Noto.

Vero compiacimento e' stato espresso da parte dei due amministratori che all'unisono attestano che il 6 novembre 2012 e' stata posata una prima fondamentale pietra per l'apertura del nostro territorio al mercato turistico del Sol Levante.

Vivi ringraziamenti e riconoscenza e' stata espressa dal Sindaco Bonfanti nei confronti di S.E. Vincenzo Petrone, Ambasciatore uscente in Giappone, in quanto grazie al suo autorevole intervento si e' potuto avviare questo grande progetto.

Significativo in questo progetto, ha continuato il Sindaco, sara' la partecipazione della Fondazione Italia Giappone con a capo il presidente Ambasciatore Vattani ed il direttore Donati, che hanno, da subito, compreso e facilitato l'avvio dell'iniziativa.